Content Marketer, Francesco Ambrosino: sorrido (amo), dunque scrivo | Intervista

Il Salotto di AstrOccupati apre le sue porte invisibili ad un lavoratore che nell’Invisibilità ci ha creduto, illuminandola come matrice creativa del suo mestiere: Francesco Ambrosino, il «Socialmediacoso» più simpatico (e professionale) del web, cofondatore di Contenuti utili, il servizio di consulenza che ti aiuta a creare progetti su misura per la tua azienda online


Si descrive come un pigro, poi scrive dappertutto. Ti scrive il mondo in chiave irriverente, poi quel mondo lo prende e lo moltiplica disvelandolo come un prisma. E dentro il prisma c’è un papà dalle mille braccia, occhi, battito profondissimo, c’è un collega di lavoro e un professionista aperto alle finestre contemporanee della condi-Visione, sincero, entusiasta, acceso.
Tenace, e libero.

A città spenta, in piedi, ha quella grazia di ragazzo che gira in tondo tra i giocattoli dei suoi bambini, il profumo di caffè, strade tutte ancora da guidare. Stiamo calmi, guardiamoci nelle occhiaie prima che faccia buio.
Dentro i metri frenetici del giorno ha i gomiti sulla scrivania. E allora Francesco ascolta, immagina, studia, articola, scrive, inventa, riedita e pubblica contenuti. Le parole sono il suo mestiere: fa la barba al Marketing, Francesco. Gli rade la faccia ogni mattina, però alla maniera sua.
Di fronte a certi figli, madri, padri e figlie di una pedagogia suonata del Web e Social media Content Marketing, e del Blogging, Francesco indossa occhiali da sole spessi, ride, e si mette a scrivere in disparte cantando un’altra canzone. Il lavoro onesto cammina solo con certe scarpe, con certi ridenti passi compiuti da testardo. Il resto? Miopia con panna.

AstrOIntervista: Francesco Ambrosino

Nome
Francesco Ambrosino

Ti chiamano
Socialmediacoso, o Nguru. Anche strunz’, ma solo se c’è un rapporto più intimo.

Il tratto principale del tuo carattere
La sincerità.

Il difetto che ti rimproveri
La sincerità.

Il difetto che ti rimproverano 
Molte persone mi dicono che a primo impatto sembro presuntuoso. Poi, dopo avermi conosciuto, capiscono che lo sono davvero e mi rimproverano di nuovo.

Cosa ti appassiona davvero nella vita, cosa ti anima
Bella domanda. Le cose che mi muovono, e che mi appassionano, sono la scrittura, in ogni sua forma e declinazione, la musica (da ascoltare), il cinema e le serie tv. Per semplificare, potrei dire che ciò che mi appassiona davvero nella vita sono le storie.

Il tuo Lavoro
Impiegato nel settore della formazione professionale, freelance nel mondo del web marketing. Se dovessi usare delle etichette, dovrei dire che sono un Content Marketer e un Blogger.

Il mestiere che sognavi di fare da piccolo
Lo sceneggiatore cinematografico.

Il mestiere che sogni di fare da grande
Il mantenuto.

Quel che ami di più del tuo Lavoro
Che me lo sono scelto.

Quel che detesti e/o ti affatica e/o ti annoia del tuo Lavoro
L’assenza di orari, la mole eccessiva, l’essere totalizzante.

Quel che condanni e cambieresti subito del tuo contesto lavorativo
L’idea che la facilità di accesso sia un requisito professionale da spendere con i clienti.

La cosa più difficile che hai fatto nella vita
Ho affrontato periodi molto difficili, ma non sono in grado di individuare la cosa più difficile in assoluto.

Il tuo ricordo preferito
Ne ho molti. Dell’infanzia ricordo con piacere le vacanze estive, erano sempre bellissime. Più recenti sicuramente la nascita dei miei figli, ma anche il momento in cui ho saputo che sarei diventato padre. Per me la paternità è molto importante.

I tuoi eroi. Chi ti ispira profondamente?
Non amo gli eroi, e non mi lascio influenzare facilmente. Amo le persone che sanno cosa vogliono e fanno di tutto per ottenerlo. Credo che la coscienza di sé sia un elemento capace di ispirare.

La/e qualità che più ami negli altri
L’onestà intellettuale. E il senso dell’umorismo. Le persone seriose le mando a fanculo subito.

La Persona scomparsa che richiameresti in vita
Mia zia Assunta, che adoravo e che ho visto trasformarsi nell’ombra di ciò che era; non so cosa darei per farmi quattro risate con lei e fumarci una sigaretta sul balcone della casa di mia nonna. Poi senza dubbio mia suocera, perché so quanto abbiano perso mia moglie ed i miei figli non avendola accanto oggi.

Il Sogno che proprio non ti lascia in pace
Per fortuna nessuno. Non sogno mai, e se lo faccio non li finisco perché mi alzo per fare la pipì.  

L’Italia che vorresti
Non mi va di attaccarti il pippone su quanto sia lento e ingolfato questo Paese, perché non c’è nulla di nuovo in tutto questo. Essendo un papà, vorrei solo che questo Paese, e i suoi abitanti, la smettessero di puntare alla mediocrità, alla sufficienza stentata, al 6 – -. Io vorrei essere circondato da persone che vogliono emergere, prendere in mano la propria vita e buttare il sangue pur di raggiungere determinate mappe.

L’ultima cosa che fai prima di addormentarti
Metto la sveglia, altrimenti non mi alzo manco sotto bombardamento, e controllo che i miei figli siano a posto. Poi svengo.

L’ultima volta che ti sei emozionato davvero
Mi emoziono tutti i giorni.

Stato d’animo attuale
Sereno, e fiducioso per il futuro.

Le Parole che non ti ho detto: il canto libero di Francesco

Approfitto di questo spazio extra per dire una cosa ai miei colleghi, o ad una parte di essi: smettetela di prendervi così tanto sul serio, che ci occupiamo di marketing, non salviamo mica vite umane.
Imparate a considerarvi dei professionisti anche se non apparite sempre professionali. Sorridete, e divertitevi, altrimenti non ne vale la pena.

Perché contattare Francesco Ambrosino. Il suo Curriculum vitae, cantato in due versi: i suoi

31 anni, Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Blogging e Content Marketing. Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo.

Che cosa ci ha insegnato Francesco: #Consigli per il Lavoro

Caro Francesco, il Carillon del Salotto di AstrOccupati si è messo a suonare per te certe parole. Confessa, che il tuo racconto interiore di Lavoratore ci ha insegnato moltissime cose. 

LA TUA STORIA CI HA RICORDATO l’urgenza di infilare un sorriso nella tasca nascosta delle cento sveglie, cento caffè, progetti di lavoro da cui ci facciamo spettinare come ossessioni. Ci ha ricordato la necessità di rimettere il valore al suo posto di “valore”, e che il vero-valore non riguarda solo i “contenuti” premuti dai testi, ma l’universo misterioso e materico delle persone che amiamo, le stesse che ci aspettano fino a notte fonda quando non riusciamo più a tenere gli occhi accesi davanti al computer.

LA TUA ESPERIENZA CI HA CONSIGLIATO il potere enorme della sfida, del cambiamento e della determinazione, della ricerca e dello studio, la necessità della scelta tenace, della perseveranza, della risata che esplode – deve – dal tentativo e dall’errore. L’importanza dell’attesa creativa, della rincorsa per il salto in lungo, e della condivisione, della partecipazione – poi verranno altri salti, altri fragorosi non lo so, altri voglio, vorrei e potrò. 

LA TUA INTERVISTA CI PERMETTE DI RICORDARE AL MONDO DEL MARKETING che, al di là delle regole non ci sono regole. Che al di là dei quadrati, ci sono i cerchi. Che al di là dei “contenuti” ci sono le parole, e che al di là delle parole ci sono le persone. Battiti reali dei battiti di certe radio, canzoni, obiettivi, percorsi e buchi ingoiati, percorsi da immaginare. Che una pedagogia dei contenuti si fa provando e sbagliando dappertutto, stando svegli con le orecchie, e il cuore sempre acceso.

FRANCESCO, PER TE. Caro Francesco, dopo le tue parole, il Carillon del Salotto si è messo a suonare questa canzoneEd è il nostro, piccolo, piccolissimo regalo immaginifico per te, per il tuo cuore di ragazzo tra i giocattoli, che ama le storie. Grazie.

AstrOReporter dell’Intervista: Valentina Chiefa


√ Scopri il PROGETTO di AstrOccupati.
√ Scopri che cos’è il “REPORTAGE NARRATIVO” per AstrOccupati e perché sceglie le Storie per raccontare il mondo dei Lavoratori.
√ Leggi le INTERVISTE di AstrOccupati ai Lavoratori.
√ Leggi i REPORTAGE di AstrOccupati sulla vita interiore dei Lavoratori.
√ Leggi gli ARTICOLI di AstrOccupati sui temi del Lavoro vissuti dai Lavoratori.
√ Hai bisogno di raccontare la tua Storia o desideri proporci un progetto? Parlami.


§§§  E a te, AstrOccupato, AstrODisoccupato, quali stimoli e consigli ha regalato questa Intervista? Siamo uguali io e te: AstrONavigatori responsabili, accesi e liberi. So che i tuoi commenti su questo blog saranno commisurati alle regole del garbo, al fruscio del dialogo, e non alle strade dell’insulto. L’insulto mai, l’insulto no: quello, non ci somiglia per niente.

Annunci

4 pensieri su “Content Marketer, Francesco Ambrosino: sorrido (amo), dunque scrivo | Intervista

  1. Complimenti a Francesco per la positività, per la voglia di sorridere e far sorridere.
    Sono queste persone che possono aiutare l’Italia a essere non da 6–, ma che possono ricordare a tutti che siamo un popolo ricco di eccellenze. Basta lasciar loro lo spazio che meritano.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...